La successione ereditaria rappresenta il passaggio del patrimonio attivo e passivo da un soggetto (deceduto) ad altri soggetti (eredi).

La presentazione, che deve avvenire entro un anno dal decesso e deve essere effettuata da uno degli eredi.

Descrizione del servizio

  • Consulenza generale in materia di successioni e diritti ereditari;
  • Stesura e presentazione del Mod. di DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE da parte del CAAF attraverso propri operatori qualificati;
  • Stesura e presentazione della voltura catastale;
  • Stesura e presentazione del ricongiungimento dd'usufrutto;
  • Possibilità di collegarsi con il Catasto telematico;
  • Calcolo dalle imposte;
  • Compilazione e invio telematico del modello F24 per il pagamento dei tributi;
  • Compilazione della dichiarazione di fruizione delle agevolazioni per prima casa;
  • Consegna al contribuente della dichiarazione compilata e, su richiesta, consegna all'Ufficio competente.

Vantaggi

  • Tariffe contenute, con riduzione del 50% e oltre per gli iscritti alla CGIL, per gli utenti che chiedono la compilazione della DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE;
  • Conformità della dichiarazione;
  • Consegna della dichiarazione agli Uffici competenti e versamento delle imposte su incarico dell'erede;
  • Copertura assicurativa per eventuali errori di compilazione;
  • Servizio su appuntamento;
  • Diffusione capillare sul territorio della Toscana (oltre 100 sedi e 500 sportelli);
  • Competenza e cortesia del personale;
  • Assoluto rispetto della Legge 675/96 (privacy).

Chi deve presentare la Successione

In presenza di immobili di proprietà del deceduto, deve sempre essere presentata la dichiarazione di successione, mentre occorre verificarne l’obbligo se esistono solo beni mobili.
 
 
L’obbligo di presentare la dichiarazione di successione è escluso, difatti, solo nel caso in cui si verifichino, contemporaneamente, i seguenti requisiti: 
· Nell’attivo ereditario NON sono presenti beni immobili o diritti reali immobiliari (terreni e/o fabbricati) 
· L’attivo ereditario ha un valore NON superiore a 100.000 euro 
· L’eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta

 

 

Altri adempimenti per gli eredi

  • Passaggio di proprietà dell'autoveicolo;
  • Cambio intestazione delle utenze;
  • Chiusura posizioni bancarie e assicurative;
  • Accollo mutui;
  • Subentro nei contratti di locazione;
  • Dichiarazione dei Redditi e pagamento imposte (anche IMU-TASI) per conto del De Cuius
  • Reversibilità e/o ratei della pensione

 

 
Scarica questo file (2016_DOCUMENTI SUCC_21_11_2016_REV02.pdf)ELENCO DOCUMENTI - 45 kBELENCO DOCUMENTI SUCCESSIONI