DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Il modello 730 è la dichiarazione dei redditi che può essere presentata dai contribuenti che aventi la caratteristica di essere lavoratori dipendenti e pensionati possono veder conguagliato il risultato della dichiarazione dei redditi attraverso il proprio sostituto di imposta (datore di lavoro – ente pensionistico).

I redditi che possono essere dichiarati in questo modello sono:

  • Redditi di lavoro dipendente e ad esso assimilati
  • Redditi di terreni e di fabbricati
  • Redditi di capitale
  • Redditi di lavoro autonomo per i quali non è prevista la partita iva
  • Alcuni redditi soggetti a tassazione separata

Può essere presentata dichiarazione congiunta tra coniugi solo se entrambi hanno i requisiti per utilizzare il modello 730.

Vantaggi del 730

  • Pagare le imposte non in maniera diretta ma attraverso il proprio sostituto di imposta.
  • In caso di conguaglio a credito, riuscire ad ottenere nell’anno in corso il rimborso attraverso il proprio sostituto

Vantaggi con il CAAF CGIL Toscana

  • Tariffe contenute, con riduzione del 50% e oltre per gli iscritti alla CGIL, per gli utenti che chiedono la compilazione del Mod. 730;
  • Calcolo immediato delle imposte;
  • Conformità della dichiarazione dei redditi;
  • Conguaglio del credito direttamente in busta paga o nella rata della pensione;
  • Copertura assicurativa per eventuali errori di compilazione e/o di calcolo;
  • Servizio su appuntamento;
  • Diffusione capillare sul territorio della Toscana (oltre 100 sedi e 500 sportelli);
  • Competenza e cortesia del personale;
  • Assoluto rispetto della Legge 675/96 (privacy).

Scadenze

  • La scadenza per la presentazione del Mod. 730 è il 23 LUGLIO 2018

Documenti necessari

SONO SEMPRE NECESSARI:

  • Precedente dichiarazione dei redditi;
  • Tessera sanitaria del dichiarante, del coniuge e dei familiari a carico in copia originale rilasciato dall'amministrazione;
  • Tessera iscrizione alla CGIL (per ottenere lo sconto sulle tariffe applicate agli utenti che richiedono la compilazione della dichiarazione);
  • Documento d'indentità valido del dichiarante e, in caso di dichiarazione congiunta, del coniuge.

PER DICHIARARE I REDDITI SONO NECESSARI:

  • Certificazioni dei redditi da lavoro dipendente, pensione o assimilati (Mod. CUD), pensioni estere, gettoni di presenze, indennità di disoccupazione e di mobilità, CIG, borse di studio, certificazioni di collaborazione coordinata e continuativa;
  • Certificazioni di eventuali redditi derivanti da lavoro autonomi;
  • Visure catastali o atti notarili per redditi da terreni o fabbricati;
  • Importo IMU dovuto per l'anno precedente;
  • Documenti attestanti altri redditi (ad esempio certificazione relativa agli utili e certificazione relativa ai redditi da capitale, etc.);
  • Ricevute di eventuali acconti IRPEF (ad esempio modelli F24);
  • Ricevute delle somme percepite a titolo di assegno mantenimento del coniuge;
  • Copie delle ricevute di incasso degli affitti degli immobili;
  • Copia del contratto di locazione (da parte del locatore).

PER OTTENERE LA DETRAIBILITA' O DEDUCIBILITA' DI ONERI O SPESE SONO NECESSARI:

fatture o tickets per spese specialistiche e generiche; scontrini di farmacia; fatture per protesi odontoiatriche e sanitari compresi gli occhiali e lenti a contatto; tickets per medicinali, degenze ospedaliere, assistenza specifica del contribuente o dei suoi familiari a carico. Sugli scontrini dal 01/07/07 deve essere riportato il CF. Controlla che sia indicata natura, qualità e quantità dei prodotti acquistati. Per occhiali da vista, lenti oftalmiche e lenti a contatto è necessaria una certificazione che attesti la marcatura CE.
Mutui per acquisto, ristrutturazione e costruzione per la casa adibita o da adibire ad abitazione principale: quietanze relative agli interessi passivi, contratto di acquisto dell'immobile e contratto di mutuo, fattura del notaio, fatture dei lavori eseguiti (se il mutuo è per costruzione o ristrutturazione), certificazione relativa alle spese accessorie connesse all'acquisto (ex. spese di mediazione).
fatture, bonifici, raccomandata e copia della comunicazione di inizio lavori, (autocertificazione dell'Amministratore per le spese eseguite per parti condominiali).
¡ Dal 14/05/2011 non è più necessario l'invio preventivo della comunicazione di inizio lavori ma sono sempre necessari i dati catastali dell'immobile oggetto di ristrutturazione. !
fatture, bonifici, asseverazione tecnico abilitato, certificazione energetica, copia scheda informativa, ricevuta invio all’ENEA, (autocertificazione dell'Amministratore per le spese eseguite per parti condominiali).
fatture di acquisto e/o manutenzione e certificazione attestante la disabilità.
Spese di istruzione per la frequenza di scuole superiori e/o di università compresi i corsi di specializzazione universitaria: ricevute o quietanze di pagamento e, se sostenute presso istituti privati, documento che attesti l'importo delle tasse e contributi previsti per analoghi corsi di studio presso istituti pubblici.
Spese funebri sostenute per familiari di cui all'art. 433 C.C. : fatture e ricevute fiscali relative alle spese per il funerale.
sentenza di separazione o divorzio, copia dei bonifici o delle ricevute rilasciate dal soggetto che ha percepito le somme (codice fiscale dell'ex coniuge obbligatorio).
  • premi per assicurazioni sulla vita (i documenti necessari sono: contratto d'assicurazione e ricevute di pagamento del premio);
  • erogazioni liberali istituti religiosi, movimenti, partiti politici, società di mutuo soccorso, ONLUS ed ONG( bisogna esibire la ricevuta del pagamento);
  • spese veterinarie ( fatture rilasciate dal professionista);
  • spese di frequenza degli asili nido ( fattura o ricevuta della retta);
  • contributi per gli addetti ai servizi domestici e familiari (vanno presentati i bollettini di versamento intestati all'INPS);
  • spese per l'assistenza personale dei soggetti non autosufficienti (documenti necessari sono certificazione medica dalla quale risulti la non autosufficienza).
  • Spese per attività sportive dei ragazzi (bisogna esibire il bollettino bancario o la ricevuta attestante il pagamento);
  • spese di intermediazione immobiliare acquisto abitazione principale (occorrono fattura emessa dal mediatore e copia del rogito);
  • spese per canoni di locazione per immobili adibiti ad abitazione principale, per i lavoratori dipendenti che trasferiscono la loro residenza e per studenti fuorisede. (documenti necessari sono il contratto di locazione registrato).
Scarica questo file (2018_Autocertificazione_730.pdf)  - 27 kBAutoc. 730
Scarica questo file (2018_Dichiarazione di Responsabilità' 2018_Rev00.pdf)  - 15 kBDich. resp.
Scarica questo file (2018_DichiarazioneResponsabilità_Esteri_QR_REV00.pdf)  - 206 kBDich. redd. est.

Scarica questo file (2018_Elenco Documenti 730_Rev00.pdf)Elenco Documenti - 504 kBElenco Documenti
Scarica questo file (Privacy QR_27032014.pdf)  - 90 kBPrivacy

Scarica questo file (RecuperoPatrimonioEdilizio_dichiarazione.pdf)  - 342 kBRec. Patr.